Ti aspettiamo dagli Amici degli Amici

Ecumenici cerca ospitalità in Milano nel fine settimana (il 26 o il 27 settembre) per l’incontro mensile degli Amici degli Amici. Ci troveremo escludendo qualsiasi forma di predicazione, rituale o sacramento: attenderemo semplicemente, in silenzio, l’ispirazione di Dio,… se ci sarà.
Mettiti anche tu in ascolto della  tua luce divina interiore.

« La vostra forza è nel restare fermi e tranquilli, e nell’ esserne rigenerati. Occorre che sappiate come attendere e come camminare dinanzi a Dio, mediante lo Spirito che è in voi… E, amici, dovunque vi riunite, prestate attento ascolto gli uni agli altri, sul fondamento di quanto è eterno, e badate che le vostre parole provengano dalla vita eterna ».
Ep. 46 (1653). Dalle Lettere di Fox
Gli Amici assunsero in tutta la sua portata l’assunto che il Messia, il nuovo Adamo, abbia annullato il peccato di Adamo, e che la luce del Messia illumini ogni uomo, indipendentemente dalla sua appartenenza a una chiesa o dalla stessa conoscenza esplicita del Cristo.
“La luce illumina ogni Uomo” (Giov. 1. 7), questo versetto è l’insegna dei quaccheri.
La conseguenza di questa concezione sono la possibilità di realizzare già sin d’ora una vita nuova, rinnovando la condizione paradisiaca originaria. E’ possibile infatti instaurare un regno pacifico (Isaia 11, 6-8: “Il lupo dimorerà insieme con l’agnello e un fanciullo li guiderà. Non agiranno più iniquamente né saccheggeranno, perché la sapienza del Signore riempirà il paese come le acque ricoprono il mare”).
Per quanto riguarda il culto, pensiamo che ognuno sia portatore dello Spirito e della Luce, e che non siano più necessarie letture e sacramenti esteriori, ma solo un “culto in spirito e verità”, fatto di silenzio ed -eventualmente – di parole ispirate.
Nella comunità raccolta in silenzio, il Maestro viene, il risorto appare, la Luce si manifesta, i profeti prendono la parola. Ma vi è anche nel silenzio contemplativo, mistico, la quiete, il silenzio che sono partecipazione e imitazione degli attributi divini: l’eternità, l’immutabilità, l’infinità…

Possiamo iniziare a scambiarci  fin da ora dei testi per il rifiuto della guerra e della  violenza, della pena di morte fisica e spirituale, del giuramento di fedeltà a tutte le Autorità o gerarchie e a darci del Tu per vivere il Regno… da questo capiranno che siamo gli Amici degli Amici, che si trovano ogni mese anche nell’area milanese.

Vieni pf anche a parlarci della tua attiva militanza non violenta nei movimenti di liberazione, emancipazione, democratizzazione e umanizzazione. Parlaci della lotta per i diritti calpestati del mondo LGBT. Noi ti ascoltiamo.

Il meeting è convocato fin da ora  alle ore 16 di domenica 27 settembre a Legnano in via A. Vespucci 72 (zona oltre stazione – per info 392 1943729). Nel caso si rendesse disponibile un locale a Milano saranno avvisati coloro che preannunciano la loro presenza a ecumenici@tiscali.it
Come raggiungerci: Ferrovie dello Stato – Autobus STIE da piazzale Cadorna a Milano – Autostrada Milano/Varese, uscita Legnano o Castellanza.

« A quel tempo [Fox] insegnava il silenzio, essendone egli stesso un esempio. Egli si sforzava di sottrarre gli uomini alle pratiche religiose (« selfperformances »), rendendo testimonianza e volgendoli alla luce del Cristo dentro di loro, ed incoraggiandoli ad aspettare con pazienza di sentirne la forza nei loro cuori, affinché la conoscenza e il culto di Dio si fondassero sulla potenza di una vita senza fine, nella luce ».
William Penn, prefazione al Diario di G. Fox

Commenti disabilitati su Ti aspettiamo dagli Amici degli Amici

Archiviato in Eventi, Quaccheri del mondo

I commenti sono chiusi.