8 marzo: invito a teatro per il sogno di Ipazia

Quiz: nessuna risposta esatta è pervenuta al seguente quesito: L’ultimo sermone di Lutero su quale passo biblico si sviluppò ? Segnò – senza tema di smentite – l’ambivalenza dell’atteggiamento del teologo tedesco nei confronti degli ebrei.

Il 15 febbraio 1546 – tre giorni prima della morte – Lutero ha basato il suo ammonimento contro gli ebrei sulla base del sermone su Matteo 11,25 ss. – Da un lato riaffermava che gli ebrei non smettano di bestemmiare Cristo, che sono complici del diavolo e perseguitano i cristiani (sigh!)  e dall’altro esortava i suoi ascoltatori ad agire cristianamente nei loro riguardi, affinché essi riconoscano il Messia sorto dalla loro carne, si convertano e si facciano battezzare.

Mostruosità teologiche oggi nella bocca anche di altri evangelici.

A partire dai pentecostali e nelle fronde fondamentaliste trasversali. L’Evangelo della Grazia spesso ha il volto di fanatici, che ben si contraddistinguono quali sostenitori delle politiche militari di Israele. Vedono in questi eventi l’avvicinarsi degli giorni ultimi dell’umanità (e quindi la Parusia). Ma è meglio prendere le distanze da quella visione idolatra del nome Gesù e soprattutto da quei cristiani….


 

Info sul contenuto dell’invito : http://it.wikipedia.org/wiki/Ipazia

 

SPECIALE 8 MARZO FESTA DELLE DONNE  ore 21 “Il Sogno di Ipazia”, e dalle 22,00 festa con buffet  drinks & music  

  Festa fno a notte inoltrata prenotazioni 0677076486 –  0677204149 ore 16/20 

al TeatroLoSpazio.it  

Direzione artistica 

Alberto Bassetti e Francesco Verdinelli    

TeatroLoSpazio.it via Locri, 42 (traversa di via Sannio) Roma – Metro San Giovanni 

 

Una serata di teatro, di musica, di cibi e danze sfrenate in onore di Ipazia, una grande donna ingiustamente e crudelmente cancellata dalla storia che vogliamo proporre come simbolo per tutte le donne del nuovo millennio.
“Il sogno di Ipazia” a grande richiesta torna in scena ancora una volta a Roma, dopo il grande successo delle precedenti occasioni.

 

Hanno detto:


… Uno spettacolo commovente…. Anna Bandettini – Repubblica.it
… La recitazione intensa e drammatica di una straordinaria Francesca Bianco… Ambra Caserta – La voce di tutti
… un monologo di grande intensità emotiva che ha per protagonista una splendida Ipazia/Francesca Bianco… Giorgio Geraci – Monitor
… un avvincente monologo interpretato dalla brava Francesca Bianco… Elisabetta Colla – Noidonne.org
Lo spettacolo è risultato affascinante e, a volte, trascinante per l’ottima recitazione di Francesca Bianco, di straordinaria intensità e drammaticità… Claudio Listanti – La Voce d’Italia
Il pubblico presente in sala ha applaudito a lungo al termine della recita testimoniando così il suo gradimento; noi ci associamo pienamente a questo applauso. Claudio Listanti – La Voce d’Italia
…L’intensa e ispirata Francesca Bianco… Marcello Isidori – DRAMMA.IT
…uno spettacolo documento premiato da un pubblico interessato ed affascinato. Marcello Isidori – DRAMMA.IT
Uno spettacolo che lascia sospesi… Anna Bandettini – Repubblica.it

 

POSTO UNICO € 17,00 inclusi buffet, e djset  – Tessera associativa € 3,00
Prenotazione obbligatoria

IL SOGNO DI IPAZIA
di Massimo Vincenzi
con Francesca Bianco
voce fuori campo di Stefano Molinari
musiche di Francesco Verdinelli
regia di Carlo Emilio Lerici

Lo spettacolo racconta l’ultimo giorno di Ipazia. Dal suo risveglio al mattino, seguito dall’uscita di casa per recarsi alla sua scuola, sino all’aggressione e alla morte.
La narrazione è intervallata dal ricordo di una delle imprese “disperate” tentate dalla protagonista: salvare la biblioteca di Alessandria. 
Impresa che abbiamo preso come simbolo della sua intera vita 
A questo ricordo si alterna la voce sempre più veemente, e progressivamente più violenta, dell’autorità politica e religiosa. Per la parte relativa ad Ipazia la narrazione, pur fedele alla documentazione storica, è stata in gran parte liberamente reinventata. Per la parte relativa all’autorità politica i testi sono tratti dai quattro editti teodosiani. Per la parte relativa al vescovo Cirillo sono stati utilizzati frammenti dei suoi discorsi liberamente riadattati, tenendo come guida le testimonianze storiche che ci sono arrivate.
 

 

 

 

Il teatroLoSpazio.it è in Via Locri,42  a Roma

(San Giovanni, una traversa di via Sannio) 

 tutte le sere, Teatro in prima serata alle 21,00 e,  dopo il teatro,

dalle 22,30 in poi  bistrot&drinks&music. Happenings & teatro, concerti & sorprese!

  TeatroLoSpazio.it

a Roma  San Giovanni, una traversa di Via Sannio a 100 metri dalla Metro     

 stagione 2009/2010    “Autori nello Spazio” 

Informazioni e prenotazioni  0677204149  06 77076486  (15,30 –  20,00)  Via Locri 42  – Roma   00183

www.TeatroLoSpazio.it 

performing arts

Commenti disabilitati su 8 marzo: invito a teatro per il sogno di Ipazia

Archiviato in Donne

I commenti sono chiusi.