Duemila adesioni, duemila grazie: NO agli F35

In queste ore stiamo raggiungendo un traguardo assolutamente insperato quando abbiamo avviato la raccolta di firme con Gabriele: duemila adesioni sono un obiettivo al di fuori della nostra capacità gestionale.
Avete contribuito attivamente con l’invio degli inviti ai Vostri contatti, realizzando così un grande segno di speranza per l’Italia e gli italiani nonviolenti. Non siamo isolati. Siamo semplicemente dispersi in Italia e non solo.
Questa petizione ci rende tutti visibili: Gabriele De Biase, Shy Supporter, Sergio Di Vita, Marina Fazi, Gianluca Alfieri, Elisa Cesan, Sergio Ruggeri, Sgroi Germana, Nicola Colabella, Giulia Laura Zanetti, Sasa Dangelo, Paolo Candelari, Simone Piazzesi, Alberto Piccioni, Rossella Bosco ed altre cento persone ancora !
Grazie per aver messo questa causa nelle Vostre bacheche, grazie per chi come Andrea La Franca, valdese di Palermo, ha contribuito con una donazione al MLP americano, grazie ad ogni persona per essersi soffermata almeno un attimo a pensare e a riflettere sulla nonviolenza.
E’ la nostra ragione di vita con le battaglie per la Giustizia. Tutto il resto è secondario. Un commento potremmo dire.
E lo diciamo il giorno dopo che Milano è stata scambiata dal Ministro della Difesa come un ring, dove esercitarsi con pugni e pestoni, contro un giornalista non gradito: ci domandiamo quale sarà il suo prossimo sfoggio di maschio ? Stiamo ancora parlando di politica come gestione della città, della cosa pubblica, oppure siamo alle prime esercitazioni pratiche? La loro bandiera issata nel teatro dell’evento è la mutanda (pare lavata…): rappresenta bene del resto i lori valori e principi.

Grazie ancora di tutto. Osservo solo come quacchero che il meeting di oggi pomeriggio è divenuto anche virtuale e ciascuno come cristiano, ateo, buddista, ebreo o islamico ha partecipato.

In Italia non era mai successo prima.

Maurizio Benazzi

Commenti disabilitati su Duemila adesioni, duemila grazie: NO agli F35

Archiviato in Pace, Quaccheri del mondo

I commenti sono chiusi.