La Vallonia minaccia di bloccare il CETA

25.10.2016 Democracy Now!

Quest’articolo è disponibile anche in: Inglese

La Vallonia minaccia di bloccare il CETA
Un’immagine di Namur, capitale della Vallonia (Foto di Jean-Paul Grandmont, Wikimedia Commons)

Il CETA (Comprehensive Economic and Trade Agreement) tra Unione Europe e Canada rischia di saltare dopo che il Belgio ha annunciato di non poter firmare il trattato, viste le proteste di massa in tre regioni del paese. L’accordo doveva essere firmato questa settimana. Per essere approvato ha bisogno dell’appoggio di tutti e 28 i paesi dell’Unione Europea, ma lunedì il Primo Ministro belga Charles Michel ha dichiarato di non poterlo firmare, a causa dell’opposizione della regione francofona socialista della Vallonia, i cui residenti esigono maggiori protezioni sul fronte del lavoro, della salute e dell’ambiente.

Annunci

Commenti disabilitati su La Vallonia minaccia di bloccare il CETA

Archiviato in Uncategorized

I commenti sono chiusi.