Pensiero del 8 dicembre

8 dicembre

Ritengo che le forme più felici della nostra fantasia non possano essere dirette e abbiano in parte le caratteristiche dei sogni; sicché le ispirazioni appaiono inaspettate e non si sottomettano a colui sul quale sopraggiungono , come i profeti, che non dominano le loro parole e i loro atti. Ma se una persona è stata bene educata e la sua mente è tranquilla, ferma e potente, allora l’ispirazione si riflette chiaramente e fedelmente in lei , come in uno specchio ben levigato. Ma se la sua ragione è male sviluppata e immatura, allora l’ispirtazione si riflette come in uno specchio deformante con strane alterazioni e deformità e tutte le passioni dell’anima con il loro influsso la ricoprono con rughe e grinze, sicché non rimane pressoché nulla dei suoi tratti originari.

John Ruskin

Annunci

Commenti disabilitati su Pensiero del 8 dicembre

Archiviato in Uncategorized

I commenti sono chiusi.