BUON ANNO DALLA LEGA CONTRO LA CACCIA

Newsletter Lega Abolizione Caccia – n. 8/2016

Auguri di Buon Anno

L’anno 2016, che sta per finire, è stato caratterizzato dall’ostilità istituzionale contro gli animali e chi, come noi, è impegnato a difenderne la vita e tutelarne i diritti, ha avuto vita difficile.
La conclusione dell’avventura di governo di Matteo Renzi non mette fine alle sofferenze, purtroppo. La nomina di Paolo Gentiloni, fedelissimo di Renzi, a Capo del Governo, non lascia spazio a speranze: il governo che ha formato è una fotocopia del precedente.
Il governo Renzi è stato il peggior Esecutivo dall’avvento della Repubblica per le politiche animali e ambientali: ha preteso lo scioglimento del Corpo Forestale dello Stato che da 200 anni era impegnato a perseguire i reati ambientali. Contemporaneamente, sono state soppresse le polizie provinciali che avevano compiti di vigilanza venatoria.
Per favorire i cacciatori, il governo ha dato il via libera alle leggi regionali ammazza ungulati: cinghiali, ma anche daini e cervi. Neanche la legge della regione Veneto, che consente a chiunque possieda un’arma di uccidere le nutrie, è stata impugnata. Via libera anche alla legge regionale della Liguria che sanziona il “disturbo venatorio”: chiunque rechi disturbo a un cacciatore, può essere sanzionato.
In Trentino è stato introdotto il concetto di orso dannoso, ridicolo ma caro al ministro dell’Ambiente, con il malcelato intento di porre le basi per la liberalizzazione delle uccisioni. Al ministro piace anche il piano per contenere la piccola popolazione di lupi, uccidendone 60 a fucilate. Si tratterebbe di un vero e proprio regalo a cacciatori e allevatori, che molto spesso coincidono.
L’elenco si arricchisce di tenuità del fatto, che apre la strada all’impunità per chi maltratta o uccide animali; caccia sulla neve; possibilità di caricare con più cartucce le armi per la caccia al cinghiale, fino a 5; richiami vivi, per cui è ancora possibile allevare uccelli da usare come richiamo. Le provincie autonome di Trento e Bolzano, subito prima del referendum costituzionale hanno ottenuto di poter decidere i calendari venatori e le specie cacciabili, anche nei parchi, poco importa se si tratta di animali protetti da leggi nazionali o convenzioni internazionali.
La proposta di riforma della legge sui parchi, poi, non promette niente di buono: consentirà libera cementificazione e ancora più libera caccia.

Nonostante la situazione sia poco favorevole, noi di LAC – Lega per l’Abolizione della Caccia – proseguiamo con inalterato impegno e senza soste la battaglia per l’abolizione della pratica sadica e sanguinaria della caccia.
Le nostre risorse economiche, provenienti dal tesseramento e dalle donazioni, sono dedicate, quasi per intero, ai ricorsi in tribunale contro le delibere illegali delle pubbliche amministrazioni in favore della caccia.
Sono attivissime le nostre guardie venatorie volontarie e numerosi sono i bracconieri/cacciatori denunciati durante le normali attività di vigilanza.
Anche i campi anti bracconaggio che teniamo in varie parti d’Italia e in cui sono impegnati numerosi volontari, opportunamente formati, consentono di perseguire legalmente numerosi cacciatori/bracconieri, oltre il sequestro di un gran numero di trappole.
In Trentino siamo da sempre in prima fila nella tutela dell’orso bruno: è ormai nota la Giornata dell’Orso, il 26 maggio di ogni anno, istituita per tenere viva l’attenzione sul futuro della popolazione di orsi trentini. Ricorrenti sono anche le iniziative di contrasto alla possibile liberalizzazione della caccia all’orso.

La tutela degli animali ci vede sempre attivi e lo saremo sempre finché avremo il sostegno di chi non vuole girarsi dall’altra parte. Intanto, volendo immaginare un futuro migliore, a tutti gli amici degli animali inviamo un sincero augurio per un Felice Anno Nuovo!

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...