2 giugno: a Roma l’altra parata che ripudia la guerra

02.06.2017 Dario Lo Scalzo

2 giugno: a Roma l’altra parata che ripudia la guerra
(Foto di Dario Lo Scalzo)

La Festa della Repubblica che ripudia la guerra. E’ l’altra parata del 2 giugno organizzata da Un ponte per … insieme al Movimento Nonviolento e alle Reti che animano la campagna “Un’altra difesa è possibile”.

Mentre la parata militare sfilava lungo i Fori Imperiali e proprio mentre le frecce dipingevano il tricolore per i cieli della capitale, nei giardini di Castel Sant’Angelo, ha preso vita la mobilitazione della società civile.

“Difendiamo l’umanità, non i confini” questo lo slogan del flashmob. Ogni giorno l’Italia spende circa 64 milioni di euro per le spese militari che invece potrebbe dirottare per la giustizia sociale, per la sanità, per l’istruzione, per la cultura.

“Costruiamo ponti di Pace tra i popoli” chiedono a gran voce i movimenti pacifisti che hanno animato un corteo colorato e gioioso che vedeva in prima linea anche Alex Zanotelli.

Qui di seguito video e fotoreportage del flashmob a cura di Dario Lo Scalzo

Annunci

Commenti disabilitati su 2 giugno: a Roma l’altra parata che ripudia la guerra

Archiviato in Uncategorized

I commenti sono chiusi.