Il Primo Ministro maltese si dimette, mentre proseguono le indagini sull’omicidio di una giornalista

02.12.2019 – Democracy Now!

Quest’articolo è disponibile anche in: Inglese

Il Primo Ministro maltese si dimette, mentre proseguono le indagini sull’omicidio di una giornalista
(Foto di Democracy Now!)

A Malta, il Primo Ministro Joseph Muscat ha annunciato che si dimetterà a metà gennaio, mentre proseguono le indagini sull’omicidio di Daphne Caruana Galizia, nota giornalista investigativa uccisa da un’autobomba nel 2017.

“Scriverò al Presidente del Partito Laburista affinché il processo per eleggere un nuovo leader sia fissato per il 12 gennaio 2020. In quel giorno mi dimetterò da leader del partito. Nei giorni successivi mi dimetterò anche dalla carica di Primo Ministro” ha annunciato Joseph Muscat.

L’uomo più ricco di Malta, Yorgen Fenech, è stato accusato di complicità nell’omicidio della giornalista. E’ stato arrestato in un altro caso di riciclaggio di denaro sporco. Il magnate del gioco d’azzardo è legato all’ex capo di gabinetto del Primo Ministro Muscat. L’omicidio di Daphne Caruana Galizia ha scosso Malta, dove migliaia di persone sono scese in strada per chiedere verità e giustizia per lei. Era tra i giornalisti maltesi più importanti e aveva indagato sulla corruzione ai più alti livelli. Prima di morire si era occupata anche dei  Panama Papers. 17 Black, una delle società di Yorgen Fenech, compariva nei Panama Papers e Daphne Caruana Galizia aveva scritto degli articoli al riguardo.

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...