Meeting Minutes del 13 maggio 2020

Meeting Minutes del 13 maggio 2020

Bisogna distinguere i primissimi seguaci di Gesù, dopo la sua morte, dagli autori a loro posteriori che hanno scritto i vangeli.
I primi hanno un’importanza fondamentale perché sono loro che per anni e forse decenni hanno raccontato e riraccontato ciò che Gesù aveva annunciato e compiuto. E sono i loro racconti che hanno diffuso le varie immagini di Gesù che gli evangelisti si trovarono davanti.
Gli autori dei vangeli, invece, scrivono dopo che il messaggio dei seguaci di Gesù era stato tramandato per generazioni e aveva dato luogo a gruppi di credenti, più o meno consistenti e robusti, in molte parti dell’area mediterranea e medio-orientale antica.
Bisogna perciò distinguere tra:
a) gli eventi della vicenda di Gesù;
b) i diversi racconti orali degli eventi della vicenda di Gesù;
c) la messa per iscritto dei racconti. In ciò va però tenuto presente che la trasmissione orale continua anche quando nasce la messa per iscritto e che le opere scritte (vangeli) possono essere a loro volta raccontate di nuovo (“rioralizzate”) perché i contenuti, una volta letti, possono essere tramandati verbalmente ed entrare di nuovo in circolazione in modo orale.

(tratto dal libro: A.Destro – M.Pesce, Il racconto e la scrittura. Introduzione alla lettura dei Vangeli, Roma, Carocci, p.25)

* 1888 Brasile: abolizione della schiavitù.

Non c’è dolore , ma c’è la malattia, ma c’è una persona che soffre, e che ha bisogno di ascolto e di dialogo

Eugenio Borgna

Purtroppo per anni Facebook ha tenuto aperta la pagina “Anna Frank più bugiarda di Pinocchio”: non si tratta di estremisti ultras sportivi ma di italiani, sicuramente battezzati cattolici. Sono tutti” figli loro” ( della Chiesa, ndr)  come hanno definito anche definito Silvia Romano.

Di certo sosteniamo l’amicizia ebraico-cristiana fin dalla nascita nel 2001 di un foglio formativo nato in Sacrestia nel “Laboratorio cristiano” della Chiesa Cristiana Protestante in Milano (in polemica alle liturgie luterane al Cimitero nazista (con tanto di gerarchi dei campi di sterminio) di Costermanno,  sosteniamo le ragioni dell’esistenza di Israele e condanniamo l’intifada e il terrorismo, contrariamente a quanto non fanno i quaccheri liberali a Londra.

Ho letto poi con gran cura il testo di Bori, (unico quacchero liberale iscritto ufficialmente in Italia alla Società Religiosa degli Amici di Londra nel secolo scorso!), sulla chiesa primitiva: non un solo minimo cenno all’usanza di messa in comune dei beni fra i primi cristiani. E’ vergognoso ed è evidente che nel cristianesimo delle origini si ha paura di questa pratica proto “comunista”. Il portafoglio Bori lo aveva pieno e se lo teneva per sè. Stretto, per la sua famiglia.

Insignificanti i suoi tentativi di uscire fuori Bologna e tutti falliti – da Perugia a Roma -. Tutto è stato comunque recuperato per rispetto del loro lavoro sui siti dame creati. I miei 297 euro servono non solo a sopravvivere ma investire nelle attività quacchere, con tutta la attenzione dovuta ai fratelli cristiani Hutteriti, che hanno mantenuto nel 21° secolo, quel uso nelle loro comunità in Canada ,negli USA e qui e là nel pianeta. Cerco di imitarli.  Ho scritto per anni a mano i testi acquistati e se la vista me lo consentirà continuerò a digitalizzare .

Provate a dare un’ occhiata al minigruppo liberale milanese sul web: una miseria spirituale, che si limita a parlare della insignificanza del battesimo. Lo fanno sicuramente meglio gli atei ad argomentare sul tema. Non c’è bisogno di quaccheri. Proprio non servono se non al loro narcisismo.

Ci distanziamo soprattutto dalla polemica perenne contro l’unica democrazia del medio oriente, che accoglie non solo a Betlemme e Gerusalemmme, tutte le comunità religiose cristiane e non….Che non fanno – ben inteso –  stragi sui bus o altrove di ebrei inermi. No, non siamo e non saremo mai quaccheri liberali. Li hanno costretti al ritorno in Israele anche oggi dalla Francia e da altri paesi a forte presenza islamica, che minacciano nelle strade i Figli di Davide. Nostri fratelli dei Padri di Fede.

Maurizio

La serietà più profonda ha sempre un pizzico di humor

Dietrich Bonhoeffer

Poesia

A WORD

Share a word

Of faith and cheer

For God’s love

Is always near

David Herr

 

Preghiera per la richiesta di perdono per gli errori del passato de quaccheri in Italia e nel mondo: dalle manifestazioni di predicazione o sermoni,all’egoismo personale, dal odio verso Israele, dall’allontanamento dal cristianesimo delle origini (non basta praticare il Silenzio!… In Africa ove si trova la maggioranza dei quakers da tanti decenni si canta  e balla ai culti e sono tutti cristiani del FUM, senza riferimenti a Londra).

“Come il nostro sole tropicale diffonde la sua luce, fà che i raggi del tuo volto, o Dio,penetrino ogni angolo del mio essere e spazzino via tutta l’oscurità che vi si annida.”
dalle Filippine

1 Commento

Archiviato in Uncategorized

Una risposta a “Meeting Minutes del 13 maggio 2020