Meeting Minutes del 11-7-2021

Meeting Minutes del 11-7-2021

“Temiamo tutto in quanto mortali, ma desideriamo tutto come se fossimo immortali.”
LUCIO ANNEO SENECA

“Credere in se stessi e credere che abbia un senso cercare di trovare la propria forma. Si scappa tanto spesso da se stessi…”

Etty Hillesum


Egli giudicherà tra nazione e nazione e sarà l’arbitro fra molti popoli;
ed essi trasformeranno le loro spade in vomeri d’aratro, e le loro lance, in falci (Isaia 2,4)


MENDING
When my heart
Needs mending
God’s love
Is never ending
David Herr
LEARN TO GIVE
I truly learn
How to live
When I learn
How to give
David Herr


La curiosità è come un amico simpatico in cui non si può avere fiducia. Chi si limita a istigarti e al momento buono si dilegua:
Haruki Murakami

  • Giornata mondiale ONU per la riflessione sulla questione della crescita demografica in ottica planetaria
  • 1979 Milano. assassinato Giorgio Ambrosoli
  • San Benedetto da Norcia, abate e patrono d’Europa
    1924 nasce a Mineo​ (Catania) lo scrittore e poeta Giuseppe Bonaviri
    “Nella responsablità si realizzano sia l’ubbidienza sia la libertà. Essa porta in sé questa tensione. Ogni autonomia dell’una contro l’altra sarebbe la fine della responsabilità
    Dietrich Bonhoeffer
    Tutti i giorni su ecumenics.eu trovate in inglese info, poesie, meditazioni, dibattito interno ai quaccheri ….

INTUIZIONE RELIGIOSA DI GEORGE FOX Tutto il nostro sforzo è rivolto a condurre gli uomini al loro vero Maestro dentro di sé (“Giornale” di G. Fox). In questo enunziato della propria missione, che sembrava riecheggiare il monito del Buddha morente: “Monaci , siate luce a voi stessi, siate rifugio in alcun altro” , – con la sostanziale differenza, che il “dentro di sé” è sentito da George Fox in un modo immanente che è insieme trascendente – , è chiusa tutta la ridiscoperta del fondatore della Società degli Amici, di un rapporto diretto e personale dell’io cosciente con l’io profondo, il “Dio in noi” ; e della rivelazione perenne e immediata di Lui ad ogni anima individuale; “Luce in Dio” : e ciascuno, nella propria coscienza, viene a contatto con quella super-anima, superiore a quella individuale, che opera in essa e in tutte le anime per un fine universale.Che poi G, Fox abbia tradotto in termini tradizionali cristiani questa sua originale esperienza , ed abbia interpretato costantemente la “luce interiore” , “la luce e la vita” , lo “Spirito di Dio ad ognuno accordato, la grazia di Dio che adduce salvezza e che è apparsa a tutti gli uomini”, come una presenza vivente in ognuno, del Cristo eterno o “Logos” – che egli , e molti suoi seguaci a tutt’oggi, abbiano condiviso, riguardo al Gesù storico, per essi incarnazione del “Cristo eterno” le dottrine tradizionali cristiane , anche su alcuni punti che dovevano poi essere logicamente minatI dalla sua concezione fondamentalmente immanentistica. Ciò non deve far meraviglia. Le più grandi scoperte nel mondo dello spirito vengono alla luce non già in pure intelligenze ragionanti, ma in uomini legati e circoscritti storicamente per necessità psicologiche e sociali d’’interpretazione ed espressione a se stessi e agli altri, alle forme mentali, alle formole, ai simboli, ai miti, alle costruzioni ideologiche del loro tempo e ambiente; in mentalità e coscienze condizionate dalla civiltà e coltura, che ha fornito l’”humus” da cui è germogliato il fiore esotico della loro intuizione originale. E noi dobbiamo guardarci dallo svalutare il contributo di preziosa originalità apportato da G. Fox , perché esso ci è offerto in una cornice tradizionale , e talora è nascosto e apparentemente soffocato, da una vegetazione parassitaria.

In questa data, nel 1557 (10 luglio), Gillis van Aken fu giustiziato con decapitazione ad Anversa, Belgio. Era un vescovo anabattista. Deve essere stato piuttosto attivo perché il suo nome è stato menzionato da molti anabattisti come colui che li ha ribellati.Gillis è stato ordinato anziano da Menno Simons nel 1542 a Goch, Germania, insieme ad Adamo Pastore e Antonio di Colonia. Dieci anni dopo, nel 1552, fu posto sotto il divieto da Menno per adulterio. Dopo aver confessato il suo peccato, fu reintegrato nel 1554.Nel 1557 Gillis fu catturato dalle autorità e tempestivamente ritrattato. Sperava che collaborare con i preti lo salvasse dal rogo. Sfortunatamente gli ha portato solo la ′′ frase minore ′′ della decapitazione. Non è stato incluso nello specchio dei martiri, perché aveva ritrattato.(Foto: Grote Marrkt, Anversa, Belgio, luogo di molte esecuzioni anabattiste. )

Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto

In questa data, nel 1535 (10 luglio), Jacob van Campen è stato eseguito dalla decapitazione ad Amsterdam, Olanda. Era un vescovo anabattista, tosatore di stoffa per mestiere. Da IJsselmuiden (circa 100 km ad est). Era stato ricostruito e ordinato vescovo da Pieter de Houtzager (giustiziato nel 1534 a Haarlem).Nel 1533, Jacob è stato uno dei 12 ′′ apostoli ′′ inviati da Amsterdam da Jan Matthys van Haarlem. All’inizio della sua carriera si è associato ai rivoluzionari, ma alla fine si è opposto ai Munsteriti e all’uso della violenza. Circa 30 anni al momento della sua esecuzione. Per qualche motivo non è stato incluso nello specchio dei martiri.(Foto: Dam Square, Amsterdam, sito di molte esecuzioni anabattiste. )

Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto

Buon 96° compleanno, Ann Fagan Ginger (nata il 11 luglio 1925). Femminista. Attivista per i diritti civili. Attivista per i diritti umani. Avvocato. Prof. Scrittrice. Fondatrice del Meiklejohn Civil Liberties Institute a Berkeley, California. Autrice di ′′ La guerra fredda contro il lavoro ′′ (1987), ′′ Le armi nucleari sono illegali: l’opinione storica della Corte mondiale e come sarà applicata ′′ (1998) e ′′ Sfidare le violazioni dei diritti umani degli Stati Uniti dal 9/11 ′′ (2005).

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

Buon compleanno, Olga Havlova (11 luglio 1933-gennaio. 27, 1996). Femminista. Dissidente. Attivista per i diritti umani. Attivista nella ′′ rivoluzione velluto ′′ non violenta in Cecoslovacchia. Nel 1989 divenne First Lady della Cecoslovacchia. Più tardi, First Lady della Repubblica Ceca.Olga incontrò Vaclav Havel al Cafè Slavia a Praga negli anni ‘ 1950 Si sposarono nel 1964. Negli anni in cui Vaclav era in prigione, Olga divenne la sua voce per il mondo esterno. Nel 1979, Olga e Vaclav co-fondarono il Comitato per la Difesa degli ingiustamente oppressi.Nato a Zizkov, Cecoslovacchia. Morto a Praga, Repubblica Ceca. Seppellita al cimitero di Vinohradskij, Praga, accanto al marito.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

1 Commento

Archiviato in Uncategorized

Una risposta a “Meeting Minutes del 11-7-2021

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...