Archivi categoria: quiz

MEETING ZOOM CON 672-498-929

MEETING ZOOM CON 672-498-929

Commenti disabilitati su MEETING ZOOM CON 672-498-929

Archiviato in quiz, Uncategorized

Migranti: ora arrivano le donne e i bambini

Se lo scorso anno erano uomini il 72% di chi attraversava il Mediterraneo, da gennaio i dati si sono invertiti

Settembre 2015: all’epoca, nell’affermare a torto che il 99% dei rifugiati che stava attraversando il Mediterraneo era di sesso maschile, Marine Le Pen attirò l’attenzione dei mezzi di comunicazione sulla reale composizione della migrazione in atto. I dati forniti dall’Alto commissariato delle Nazioni unite per i rifugiati, l’Unhcr, indicano che da gennaio a settembre 2015 gli individui di sesso maschile sono stati la maggioranza, il 72% degli arrivi, contro il 13% di donne e il 15% di bambini. Da fine anno la tendenza è però mutata. Da gennaio infatti donne e bambini sono diventati il 57% dei migranti in fuga dagli orrori della guerra.

Come già per il 2015, l’agenzia Onu dimostra inoltre che la quasi totalità di chi lascia la propria abitazione, l’85%, ha effettivamente diritto al titolo di rifugiato perché vittima di persecuzione nei propri paesi. Nei primi due mesi del 2016 proviene dalla Siria il 42% dei profughi, dall’Afghanistan il 27%, dall’Iraq il 17%.

Segue la tragica conta delle vittime, che nel 2015 ha toccato la scioccante cifra di 3771 unità. Nei primi due mesi scarsi del 2016 la drammatica contabilità ha già superato quota 400 e gli sbarchi sono stati oltre 130 mila, dopo che nel 2015 per la prima è stato superato il muro del milione. Un’ecatombe senza fine, stigmatizzata anche in una sezione ad hoc del nuovo rapporto di Amnesty International appena pubblicato, in cui non si risparmiano critiche all’Unione Europea, area geografica di oltre 500 milioni di abitanti, fra le più ricche del pianeta eppure totalmente incapace di fornire risposte serie e credibili alla sfida, con l’eccezione della Germania, capace di attuare un vero piano di accoglienza.

Dal primo gennaio al 28 febbraio sono sbarcati in Italia 9 mila persone, contro le 120 mila giunte in Grecia; nel nostro Paese divergono le nazioni di partenza. La fa da padrone l’Africa, la Nigeria in primis con il 17% degli arrivi, seguita da Gambia, Guinea e Senegal. Sulle nostre sponde gli uomini sono ancora la stragrande maggioranza, il 79% del totale. Quindi è dal Medio Oriente in fiamme che stanno fuggendo le donne e i bambini che tentano il passaggio dalla Turchia alla Grecia.

I dati dell’Alto Commissariato, costantemente aggiornati, possono essere visionati a questo link.

Foto By GgiaOwn work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=45303281
TAGS:

Commenti disabilitati su Migranti: ora arrivano le donne e i bambini

Archiviato in quiz

Liste indipendenti di appoggio bustese alla candidatura quacchera Benazzi a Sindaco indipendente di Olgiate O.

Riconosco esclusivamente come tributo alla Beata Giuliana, dove sono stato battezzato cattolico ambrosiano – Svizzero Zwingliano in Busto, il diritto di presentare Liste indipendenti con capilista il medico stamani presente della Farmacia di Fronte all’Ottima panetteria tradizionale nella continuazione dell’attuale Via Piave 180. E lista autonoma congiunta fra i due mitici delle moto locali nella mia via e in quella vicina alla panetteria di Busto consigliata. Li facciamo tutti diventare mondiali?

Unico impegno per le liste di sostegno quello aggiuntivo per le famiglie arcobaleno con figli adottati longobardi di area padaniese. Ovvio che Liga se vuole mi appoggia e se nel suo interesse geografico, locale. Se Benazzi si sposa con uno di Badgad libera, saranno pure affari suoi di famiglia quacchera.

Scelgo come Avvocato gradito personale Cota per cause nella mia zona lombarda. Inevitabile il confronto senza transazione monetaria in Euro a mio favore con Studio rag. Pietro Zicchittu di via Duca D’Aosta 15 a Busto Arsizio (area perimetrale della cattedrale quacchera in essere con biblioteca TCI nel rispetto del sacro suolo del gatto teologo e dei cani nella zona di interconfine protetta da reti con altre aziende) e Adler Ortho di Cormanno.  Non penso di essere stato minacciato da altri a Roma…. ma non ci metto la mano sul fuoco. Sono un non cristiano e non romano per interfede. Quacchero italiano. Longobardo doc oggi.

In futuro vediamo chi discende da me in matrimonio.

Commenti disabilitati su Liste indipendenti di appoggio bustese alla candidatura quacchera Benazzi a Sindaco indipendente di Olgiate O.

Archiviato in Antifascismo, Carcere, chiese, Creato, Dialogo inter religioso, Diritti civili, Donne, ebrei, Etica, Eventi, Giovani, Giustizia, Lavoro, Pace, Quaccheri del mondo, quiz, teologia

I ringraziamenti di wordpress e i nostri ringraziamenti a voi

WordPress ci ringrazia e noi ringraziamo voi – Il 2011 è stato l’anno in cui abbiamo suonato alla Syndey Hopera House per tre volte abbiamo fatto il tutto esaurito. 8500 volte è stato visitato il nostro sito nonostante Tophost abbia fatto di tutto per cancellarci e perdere i dati storici di gran parte dell’anno, per via di comportamenti totalmente ingiustificabili. Vengono pagati poco e valgono poco. 134 gli articoli pubblicati e l’articolo più letto è Punti di vista sul silenzio. Questo ci consola perché chi viene a leggerci non ha come scopo fini non teologici. Ricordiamo che l’Italia è una Nazione col minor tasso di libera alfabetizzazione teologica.
E’ questo quello che sappiamo fare meglio di qualunque altro. Valdesi & Co. Se tenete presente che non abbiamo fondi privati e pubblici, potete capire un miracolo che passa anche attraverso lunghi mesi di inattività per complicanze gravi di salute. Abbiamo di che festeggiare all’Opera di Syndey! La libera predicazione prevale su quella di preti e pastori
Grazie all’Eterno !

Commenti disabilitati su I ringraziamenti di wordpress e i nostri ringraziamenti a voi

Archiviato in Antifascismo, Carcere, chiese, Creato, Dialogo inter religioso, Diritti civili, Donne, ebrei, Etica, Eventi, Giovani, Giustizia, Lavoro, Pace, Quaccheri del mondo, quiz, Senza confine, teologia

Quiz cinematografico

Chi desidera partecipare a un culto quacchero domenica mattina il 14 novembre a Bologna  è invitato a mettersi in contatto, per avere info dettagliate; se preferite entro la fine del mese di novembre ritrovarvi nelle immediate vicinanze di Desenzano sul lago di Garda fate presente fin da ora la vostra disponibilità personale a ragaz@fastwebnet.it  – Nel mese di dicembre verrà organizzato un incontro del silenzio a Milano. Verranno distribuite gratuitamente delle bibbie in quest’ occasione. Prenotatevi, grazie.

 

Quiz per l’undicesimo compleanno di Ecumenici

 

Nel film “Witness – il testimone” che lavoro fece – prima del falegname – il protagonista in fuga, dopo essere stato accolto in un famiglia Amish ?

 

Il premio in palio è un corso di lingua moderna o antica, un dizionario greco –italiano di nuovo testamento o ancora un corso di tecniche mnemoniche completo.

 

Commenti disabilitati su Quiz cinematografico

Archiviato in Quaccheri del mondo, quiz

Quiz e premio

 

Il premio in palio per questo quiz è un dizionario di greco antico neotestamentario – italiano…  Vediamo se incrementiamo le risposte con una domanda aperta: ci si può dilungare. Vale sempre la prima risposta ampia e articolata. Non è gradita la mera nozione scolastica.

Perchè il principio comunista della comunanza dei beni è definito molti secoli prima dagli Hutteriti come principio cristiano?.

Pleonastico precisare che Marx conosceva probabilmente solo il cristianesimo ufficiale legato al  potere e comunque le sue conoscenze sul piano storico dei seguaci di Gesù erano oggettivamente molto limitate, almeno sotto il profilo scientifico.

La prima risposta ben argomentata è proclamata domani vincitrice. Auguri Ecumenici per l’undicesimo compleanno!
——————————————————————————————

Gli aiuti dati sull’argomento e postati sulle bacheche di Facebook:
GianLuca – provo col  riferimento alla descrizione della comunanza dei beni della comunità primitiva descritta in Atti degli apostoli?
Maurizio – parti bene ma sforzati di argomentare meglio… chi erano gli apostoli e cosa credevano di base? Quale era il principio teologico sottostante?
Gianluca – mi ricordo solo che erano concordi nella preghiera, nessuno riconosceva suo alcuno dei propri possessi, ma ogni cosa era deposta ai piedi degli apostoli ed erano distribuiti a chi ne aveva bisogno..uguali di fronte a Dio e ai beni concessi a tutti gli uomini.
Maurizio – perfetto ma c’è un presupposto culturale, teologico… che e’ contenuto nella loro formazione ebraica radicale. Io sono sicuro al 100% che lo sai e in questo momento tutto quello che hai detto è giusto ma manca proprio il punto di partenza diciamo … non l’arrivo (ossia le scritture del NT dove questi aspetti sono enunciati ; dovresti magari indicare anche dei versetti). Perchè ad esempio i beni serve distribuirli a chi ne ha bisogno e non tenerli per se? Ora mi metto a tacere altrimenti ti aiuto troppo
Gianluca – caro Maurizio ..sono con il cellulare… in giro… mi viene solo in mente il concetto di giustizia esposto nella formulazione del giubileo..tutto ritorna in giustizia a tutti…sarà che ho bevuto una grappa…ma stasera la mia formazione teologica lascia a desiderare :-) e mi viene anche in mente il grido dei profeti per la giustizia.
Maurizio – perfino i cattolici da qualche anno riconoscono il principio di fondo e potrebbe avere uno sviluppo interessante la cosa;  mi fermo qui e pubblico l’aiuto per tutt* in bacheca.  Si può rispondere al quiz ponendosi anche la seguente  domanda: ma alla fine che cosa siamo noi?

In risposta a Alberto sulle considerazione sugli Atti: La teologia incarnata dagli apostoli non ha come base se stessa e nemmeno il modello Gesù che avevano di fronte. C’era prima della consapevolezza messianica…

La risposta esatta è arrivata alle ore 23.35 da Lorenza, Curiosa Sempre… e ci mancava veramente il suo colpo maestro, come sempre. Bravissima ! Bravo anche Luca a cui verrà dato un premio di consolazione per le tante ulteriori argomentazioni secondarie ma utilissime. C’è chi conosce bene la teologia e non fa il compagno perchè la cellula di partito gli dice quello che deve pensare. Fa una scelta di fondo di Fede coerente.

“Le comunità Hutterite erano strutturate socialmente su norme di comunanza dei beni in base al principio di derivazione cristiana per cui l’individuo non può esser proprietario di beni, bensì solo amministratore.
Per la cerchia dei discepoli, soprattutto dei 12, valeva il principio della comunanza dei beni. la cassa era comune e tenuta da Giuda Iscariota (Giovanni 13,29).”

Sei perfetta è il principio dell’amministrazione del Creato e non della proprietà di esso il riferimento teologico di base (prima degli ebrei e poi delle comunità primitive cristiane)… e non a caso gli Apostoli erano ebrei ed ebree. Che poi l’ebraismo e il cristianesimo abbiano preso altre strade è un  punto di discussione, in parte oggi rivisto.

Commenti disabilitati su Quiz e premio

Archiviato in quiz

Quiz teologico

Precisiamo che i nostri testi di riferimento per la scelta dei quiz non riguardano mai informazioni attinte da internet. In caso di contestazioni della prima risposta accettata vale il testo scritto in nostro possesso. Il testo di riferimento usato in precedenza era il Libro (antifascista): Le interdizioni del Duce – Le leggi razziali in Italia – Claudiana).

Questo per info ad un certo CUB che si e’ contraddistinto in queste ore per i messaggi insulsi fatti pervenire.

Quesito:

L’ultimo sermone di Lutero su quale passo biblico si sviluppò ? Segnò – senza tema di smentite – l’ambivalenza dell’atteggiamento del teologo tedesco nei confronti degli ebrei.

Si indichi almeno il libro. Verranno considerate vincenti (anche se pervenute con giorni di ritardo) chi si avvicinerà al paragrafo di riferimento e al versetto di partenza del Sermone. Le risposte possono pervenire fino a sabato prossimo alle ore 24.

Il testo in palio è un testo di critica proprio del teologo Lutero.

Buona gara a tutt*! Qui il tempo e google forse contano poco…

Commenti disabilitati su Quiz teologico

Archiviato in quiz

Quiz storico

Per festeggiare i 10 anni del compleanno di Ecumenici verranno proposti nei prossimi giorni alcuni quiz su argomenti di interesse generale. Si aggiudicherà la vittoria la prima risposta esatta e completa che perverrà via e.mail a ecumenici@tiscali.it

A questo quiz partecipano esclusivamente gli iscritti alle mailing list di Yahoo e Facebook. Nelle prossime occasioni parteciperanno anche i visitatori del sito e i sottoscrittori della causa “contro la fabbrica della morte degli F35”

Il testo in palio è “La preghiera di ognuno” a cura di Laura Bosio,Oscar Mondadori. Le risposte dovranno pervenire entro mercoledì prossimo alle ore 21

Quesito: Quale era – in base a “Il secondo libro fascista, Roma, Edizioni del P.N.F. 1939 – il primo dovere dell’Italiano che vive sui territori dell’Impero?

Buona gara e a presto!

Commenti disabilitati su Quiz storico

Archiviato in quiz

Quiz

Chi è l’autore di quest’affermazione:

Se voi avete il diritto di dividere il mondo in italiani e stranieri allora vi dirò che, nel vostro senso, io non ho Patria e reclamo il diritto di dividere il mondo in diseredati e oppressi da un lato, privilegiati e oppressori dall’altro. Gli uni sono la mia Patria, gli altri i miei stranieri. E se voi avete il diritto…di insegnare che italiani e stranieri possono lecitamente anzi eroicamente squartarsi a vicenda, allora io reclamo il diritto di dire che anche i poveri possono e debbono combattere i ricchi. E almeno nella scelta dei mezzi sono migliore di voi: le armi che voi approvate sono orribili macchine per uccidere, mutilare, distruggere, far orfani e vedove. Le uniche armi che approvo io sono nobili e incruente: lo sciopero e il voto.

Il premio in palio è un libro di poesie del prof. Gabriele Mandel.  Vince solo la prima risposta inoltrata a ecumenici@tiscali.it

Il precedente quiz è stato vinto da Gianluca Alfieri con la risposta “Aksamala”

Commenti disabilitati su Quiz

Archiviato in quiz

Quiz per il Tibet

E’ utilizzato dai tibetani per la recitazione dei mantra. Puo’ essere realizzato con legno, semi, cristallo o pietre.

Qual è sattamente il suo nome?

E’ valida solo la prima risposta da far pervenire a ecumenici@tiscali.it  e il premio in palio è un libro di poesie di Albino Pierro, curato dalla nostra lettrice Silvia Terribili.

Commenti disabilitati su Quiz per il Tibet

Archiviato in quiz