Archivi tag: Egitto

Un film per riflettere: Uomini di Dio

Mentre in Egitto le elezioni legislative del 28 novembre si stanno avvicinando e i copti (in maggioranza ortodossi) dichiarano apertamente le loro paure circa le spinte discriminatorie e denigratorie dai parte dei media …

Campagne mediatiche che non risparmiano nemmeno i pacifisti accusati di trasformare le navi di soccorso ai palestinesi come rifornimenti di armi per i cristiani egiziani. Una spirale di odio che lega Il Cairo a Tel Aviv.

 

Uomini di Dio

 
(ve/frenetics) Il Un monastero in cima alle montagne del Maghreb in un periodo non precisato degli anni ’90. Otto monaci cistercensi francesi vivono in armonia con la popolazione musulmana. Vicini agli abitanti del villaggio, partecipano alle loro attività lavorative e alle loro feste e si occupano delle loro quotidiane necessità mediche.
Quando un gruppo di lavoratori stranieri viene massacrato, il panico si impadronisce della regione. L’esercito cerca di convincere i monaci ad accettare una protezione armata, ma i confratelli la rifiutano. Poco dopo ricevono la visita di un gruppo di fondamentalisti islamici che rivendicano la responsabilità del massacro. Christian, il Priore, affronta con fermezza Ali Fayattia, il leader degli uomini armati, convincendolo ad andarsene. Ma il dubbio si è insinuato tra i monaci: alcuni vogliono andar via, altri insistono sul loro dovere di restare. Christian propone un periodo di riflessione prima di prendere una decisione collettiva.
I monaci provano ad andare avanti come se niente fosse cambiato, ma l’atmosfera si fa sempre più tesa. Quando accettano di curare alcuni terroristi, le autorità protestano e cominciano a premere perché tornino in Francia. Christian organizza una nuova votazione. Ma stavolta i confratelli sono tutti d’accordo. Rimarranno, a qualsiasi costo…
Il film di Xavier Beauvois è liberamente ispirato alla tragedia di Tibhirine (1996), in cui sette monaci francesi di un monastero algerino furono rapiti da un gruppo del GIA (Gruppo Islamico Armato) e assassinati. Il film esamina gli ultimi mesi vissuti da una piccola comunità di monaci cristiani in “terra musulmana”. Il film è incentrato più sulla ricerca del significato degli eventi e di ciò che era in gioco per la comunità, che sul racconto dei dettagli di ciò che realmente accadde.
“Uomini di Dio” testimonia il reale impegno dei monaci e la forza del messaggio di pace che desideravano attestare restando in mezzo ai loro fratelli musulmani: la possibilità di trovare un comune terreno di fraternità e spiritualità tra cristianità e islam (al cinema, in Ticino e in Italia).

Uomini di Dio
Francia 2010
Regia: Xavier Beauvois
Interpreti: Lambert Wilson, Michael Lonsdale, Olivier Rabourdin, Philippe Laudenbach, Jacques Herlin, Loïc Pichon, Xavier Maly, Jean-Marie Frin
Premi: Premio della Giuria ecumenica e Gran Premio della Giuria, Cannes 2010

Commenti disabilitati su Un film per riflettere: Uomini di Dio

Archiviato in chiese, Dialogo inter religioso, Pace